36386163_1980013662050156_861505774549991424_n

CLAUDIA QUARANTA QUINTA EUROPEA E SETTIMA OVERALL ALL’EUROPEO OPTIMIST APPENA CONCLUSO IN OLANDA

ARGENTO NELLA CLASSIFICA A SQUADRE

Quinta europea e settima overall. Argento nella classifica a squadre. Claudia Quaranta ha conquistato un posto importantissimo con la nazionale azzurra Optimist al campionato europeo in Olanda. La giovanissima atleta del Circolo della Vela Bari ha regatato per cinque giorni insieme a 250 altri atleti provenienti da 42 nazioni diverse e ha dimostrato stoffa eccezionale in acqua ed anche una ottima tenuta mentale. Nella classifica femminile, che vedeva in tutto 114 iscritte, Claudia, alla sua seconda esperienza in un campionato europeo, è arrivata prima tra le italiane, sfiorando di poco il podio continentale.

La preparazione per arrivare a questo risultato è stata molto intensa e impegnativa. Nei mesi passati, infatti, Claudia ha lavorato duramente cercando di dare sempre il massimo. E dal suo lavoro sono arrivati anche altri risultati nelle selezioni nazionali optimist che poi l’hanno portata all’europeo.

“Sono felicissima – commenta Claudia, subito dopo la pubblicazione delle classifiche -. Il mio obiettivo era arrivare tra i primi cinque e ci sono riuscita. Dopo l’esperienza dello scorso anno sono maturata molto. Quello che si è appena concluso è stato un sogno, come lottare tra le migliori d’europa. Il prossimo anno punto a una medaglia”.

“La cosa più bella è veder crescere i ragazzi mese dopo mese e anno dopo anno – sottolinea l’allenatore del CV Bari, Beppe Palumbo -. In questa occasione non posso non ringraziare Simone Ricci, coach della nazionale, e il team leader Marcello Meringolo, responsabile del gruppo agonistico nazionale, che hanno seguito Claudia anche nei mesi invernali con noi e con tutta l’associazione classe Optimist che fa tanto per questi ragazzi. Il primo ringraziamento però va al mio, al nostro Circolo della Vela, ai suoi dirigenti, ai tecnici, ai marinai, ai consiglieri nautici e a tutti quelli che quotidianamente si adoperano e investono tempo, risorse ed energie per i nostri ragazzi”.

DSC_0035 web

3^ tappa CAMPIONATO ZONALE 29er e 1^ tappa CAMPIONATO ZONALE 420

Quattordici equipaggi in acqua. Incetta di premi per il CV Bari

Dopo le prime due tappe a Taranto, è arrivato a Bari il Campionato Zonale 29er aperto a tutti i tesserati dei Circoli velici dell’VIII Zona. Il Circolo della Vela Bari ha organizzato, infatti, domenica scorsa, la 3^ giornata. Sempre il 13 maggio si è tenuta a Bari, ancora una volta con l’organizzazione del CV Bari, la 1^ prova campionato zonale 420. Gli equipaggi scesi in acqua hanno regatato con vento leggero tra i 5 e i 6 nodi da greco levante. Quattro le prove portate a termine dai nove equipaggi iscritti tra i 29er, tre per i cinque di classe 420. Al termine della regata riservata ai 29er, la classifica ha visto salire sul gradino più altro del podio Luigi Mancini e Gianluca Capezzuto (CV Bari) seguiti dai compagni di circolo Marco Corrado e Matteo Catalano. Il terzo posto è andato invece a Giovanbattista Carrano e Nicolò Sbiroli (LNI Taranto). Tra i 420, tutti appartenenti al CV Bari, invece, il podio è stato formato da Niccolò De Frenza e Gianvito Caldarulo, primi, Vins Rubino e Salvatore Novembrini, secondi, e Rebecca Pappagallo ed Emma Carbonara, terze.
“S
ono abbastanza soddisfatto della prestazione di domenica
– commenta il tecnico CVB, Giordano Bracciolini -
tuttavia abbiamo ancora tanto da fare e da migliorare, soprattutto a livello nazionale.
Devo aggiungere poi che è stato un vero p
eccato
vedere così poche barche in acqua, soprattutto
nella classe 420, dove gli equipaggi del CVB erano gli unici iscritti.

L’obiettivo in zona deve essere quello di far crescere il numero ed il livello di queste classi
e credo ci si debba impegnare tutti di più”.
E oggi gli equipaggi Mancini-Capezzuto e Corrado-Catalano stanno partendo per l’ultima regata di Ranking Nazionale su Lago di Garda. Corrado e Catalano difenderanno la loro 7^ posizione.

locandina VELEGGIATA bari 2018 (1)

DOMENICA 27 MAGGIO VELEGGIATA NAZIONALE A BARI

Si consolida ogni anno di più il sodalizio tra il Circolo della Vela di Bari e la Race for the cure, la corsa per le donne organizzata dalla Susan G. Komen, che da anni opera nella lotta ai tumori al seno in tutta Italia.
Con il patrocinio della Federazione Italiana Vela, il più antico Circolo velico del capoluogo pugliese ha deciso di sostenere la lotta contro il male devastante che cambia la vita di chi ne viene colpito e delle famiglie intere attraverso una veleggiata aperta a tutte le imbarcazioni d’altura da diporto. Una giornata, quindi, in un mare simbolo di vita per lottare con e per tutte le donne.
La regata è in programma in contemporanea con la corsa che vedrà un fiume rosa invadere pacificamente il centro di Bari domenica 27 maggio. La partenza è fissata per le ore 11 con un percorso a boe fisse con partenza sullo specchio acqueo antistante il lungomare Sud di Bari.
Sono ammesse a partecipare tutte le imbarcazioni monoscafo a vela con lunghezza fuori tutto superiore a 5,95 m e con motore entro o fuori bordo efficace ed efficiente, che soddisfino le prescrizioni indicate nel Bando di Regata. Le stesse saranno suddivise in raggruppamenti in base alla lunghezza fuori tutto (LFT).
La quota di iscrizione è fissata in € 15,00 ad imbarcazione, e ciascun componente dell’equipaggio potrà effettuare una donazione di € 12,00 a sostegno dell’ Associazione Susan G. Komen.
Sarà possibile preiscriversi inviando a mezzo email l’apposito modulo. Le iscrizioni si potranno effettuare dalle ore 15,00 alle ore 19,00 nei giorni di venerdì 25 e sabato 26 maggio 2018. Per essere valide, dovranno essere completate al desk del Circolo allestito nel villaggio della Susan Komen in Piazza della Libertà o nella sede del Circolo della Vela Bari (Margherita) entro le ore 19,00 di sabato 26 maggio 2018.
La premiazione si terrà presso la sede al Margherita del Circolo della Vela Bari sempre il 27 maggio 2017 alle ore 18.00.
Saranno premiate l’imbarcazione 1ª arrivata in Tempo Reale; quella meglio classificata con equipaggio interamente femminile; la meglio classificata con timoniere Donna; la meglio classificata con maggiore percentuale di Donne a bordo. Saranno inoltre sorteggiati, fra tutte le donne partecipanti che avranno effettuato la donazione all’ Associazione Susan G. Komen, premi offerti da Supporter della manifestazione velica.

Ciro-Basile Venezia 2018

ITALIA CUP, CIRO BASILE PRIMO OVERALL TRA I LASER STANDARD

Ciro Basile ha conquistato il primo posto overall tra i Laser Standrard all’Italia Cup che si è conclusa ieri sera a Venezia. Ospitata dalla Compagnia della Vela, e organizzata con il supporto del Diporto Velico Veneziano, l’Associazione Velica Lido, il Circolo Vela Mestre e sotto l’egida della Federazione Italiana Vela, la manifestazione ha visto scendere in acqua 150 atleti provenienti da tutta l’Italia divisi in tre flotte: Laser Standard, Radial e 4.7. Gli atleti hanno affrontato tre giornate intense con condizioni meteo stabili che hanno consentito di portare a termine tutte e sei le prove previste. E Ciro è stato protagonista in tutte le prove. Al secondo posto è arrivato Lorenzo Dattilo del Circolo Canottieri Aniene e terzo Elia Stocco della Società Nautica Pietas Julia.
“È un ottimo risultato arrivato con condizioni meteo di vento medio leggero, ideali per Ciro, ancorché egli sia molto veloce in tutte le andature – commenta il tecnico Valeria Di Cagno, con lui in trasferta a Venezia. Sono molto soddisfatta”.
A Venezia, oltre Basile, il Circolo della Vela Bari aveva inviato anche Luca Avvento per i Laser Radial, arrivato 44°; Alberto Divella, 25° nei laser 4.7; Ferdinando Conte, 40° e Pietro Paolo Semeraro, 50° (per quest’ultimo si tratta della seconda regata in laser). Prossimo appuntamento per il circuito dell’Italia Cup è al Circolo Vela Bellano sul Lago di Como dall’8 al 10 giugno.

SIAMO IN FINALE !

Grazie al duro lavoro quotidiano e all’incredibile spirito di reazione dei nostri atleti il Circolo della Vela Bari è salito sul terzo gradino del podio della prima qualificazione della Lega Italiana Vela a Livorno conquistando così un posto per la finale di Porto Cervo dal 27 al 30 settembre.

Della squadra biancorossa facevano parte Roberto Ferrarese, timoniere e skipper, Giordano Bracciolini, randista, Corrado Capece Minutolo, sail trimmer e Michele Lecce, prodiere e stratega.

“Come Circolo stiamo lavorando molto sulle abilità mentali degli atleti – commenta Roberto Ferrarese, eccezionale esperto di vela, olimpionico e oggi psicologo clinico con una specializzazione nello Sport –. L’approccio ad ogni regata è fondamentale e può migliorare parecchio le prestazioni di un singolo atleta e di una squadra, per questo stiamo lavorando molto sulle abilità mentali degli atleti in tutte le fasce d’età. Quello che abbiamo ottenuto a Livorno con questo approccio è la dimostrazione che il lavoro sulla concentrazione è importantissimo”.

Basile Ferrarese CICO web

CIRO BASILE CAMPIONE NAZIONALE LASER STANDARD AL CAMPIONATO ITALIANO CLASSI OLIMPICHE 2018 A GENOVA Simone Ferrarese e Valerio Galati 2° posto tra i 49er

Dopo quattro giorni di regate il Circolo della Vela Bari con il suo Ciro Basile conquista il primo posto U21 in classe Laser Standard ai Campionati Italiani di Classi Olimpiche 2018, conclusisi domenica nelle acque genovesi. Un risultato che inorgoglisce non poco tutta la sezione nautica del sodalizio biancorosso e l’allenatrice Valeria Di Cagno in trasferta a Genova con la squadra barese. Il risultato di Basile è solo la punta di diamante dei piazzamenti ottenuti dalla società al Campionato Italiano Classi Olimpiche organizzato dallo Yacht Club Italiano. Oltre a tutte e dieci le classi olimpiche (Laser M,J, Laser Radial F,J, 470 M,F,J, Finn, 49er, 49er FX, Nacra 17 ed RS:X M e F) al Campionato hanno partecipato anche agli atleti paralimpici della classe 2.4mR. Durante le giornate di regata gli atleti hanno dovuto affrontare condizioni meteo molto diverse, dalle raffiche fino a 25 nodi della prima giornata al vento anche sotto i cinque nodi in alcuni momenti delle prove, dando libero sfogo alle loro abilità tattiche per ottenere i migliori risultati possibili.
Dicevamo che il risultato di Basile è solo la punta di diamante per il Circolo, avendo sbaragliato tutti gli avversari per arrivare primo in U21 e 13° in classifica generale su 72 iscritti alla manifestazione. Insieme a lui, infatti, a Genova c’erano anche Simone Ferrarese e Valerio Galati che hanno ottenuto il 2° posto assoluto tra i 49er. Bene anche i fratelli Giorgio e Francesco Pantzartzis che hanno conquistato invece il 6° posto sempre tra i 49er. Buono il risultato conseguito anche da Chiara Scarangella e Mario Direnzo che hanno conquistato il 6° posto in 49erFX. Per la squadra del Circolo della Vela Bari a Genova c’erano, tra i Laser Standard, anche Angelo Ostuni e Pietro De Frenza che sono arrivati rispettivamente al 53° e 56° posto in classifica finale.

“Siamo orgogliosi dei nostri atleti – commentano dalla sezione nautica del CV Bari -. Loro sono la dimostrazione che l’impegno e la determinazione nel perseguire i proprio obiettivi premiano sempre. Affrontare manifestazioni come questa non è mai facile. Ci si confronta con chi è ai vertici delle classi olimpiche e ha già una posizione di rilievo internazionale e si impara tanto. E poi…ci si carica per fare sempre meglio e chissà…”.
Il CICO 2018 ha ricevuto il patrocinio e il supporto di Regione Liguria, Comune di Genova, Ucina – Confindustria Nautica e Croce Rossa Italiana, ottimo esempio di come le istituzioni possano collaborare per la riuscita di un grande evento sportivo, mettendo a disposizione risorse e il territorio.

trofeo-dalesio-pagina-1024x313

IL XV TROFEO D’ALESIO VA FRANCESCO NICOLI (CN L’APPRODO) TRIPLETTA DEL CV BARI TRA I 4.7

Maestrale fino a 18 nodi e un po’ di onda hanno accompagnato la XV edizione del Trofeo Aldo D’Alesio organizzata dal Circolo della Vela Bari e valida come prima prova del campionato zonale classe Laser.

Due le prove portate a termine in una giornata soleggiata ma con temperature invernali. Nessuna protesta al termine della regata che ha visto i 51 iscritti regatare in modo corretto tra loro.

Al termine della giornata il XV Trofeo dedicato al più longevo presidente del CV Bari è andato alla classe Radial, la più numerosa con 23 iscritti, e in particolare a Francesco Nicoli (CN L’Approdo) arrivato primo con alle spalle i compagni di circolo Giampaolo Giusella e Andrea Mariano. Prima femminile e tredicesima in generale Erica Susca (CV Bari).

Nel 4.7 tripletta per il CV Bari con Martino Pettini primo davanti ad Alessandro Maravalle e Ernesto Natuzzi. Prima femminile Alice Iorfida (CV Bari).

Successo per il CV Bari anche tra gli Standard con Ciro Basile (CV Bari) seguito da Federico De Michele e Giancarlo Ostuni, entrambi della LNI Monopoli. Un premio è stato assegnato qui anche nell’over 35 a Giuseppe Miglietta (CN L’Approdo).

Intanto domani (ore 11) nella Sala Giunta del Comune di Bari ci sarà la presentazione della XIX edizione del campionato invernale di vela d’altura “Città di Bari” la cui prima prova è in programma per domenica 11 febbraio.

auguri

Regata di Natale 2017

come da tradizione domenica 17 dicembre organizzeremo la VII edizione della REGATA DI NATALE, bellissima occasione per trascorrere insieme una giornata divertente e spensierata nella quale poterci scambiare gli auguri di buon Natale.

Quest’anno la premiazione si terrà mercoledì 20 dicembre alle ore 20,00 presso la sede al Molo Borbonico a seguire ci sarà il consueto buffett, la serata sarà allietata da musica dal vivo.

Dopo il successo delle passate edizioni, anche quest’anno vorremmo coinvolgerVi  nell’organizzazione chiedendoVi di portare una pietanza a scelta, noi ci occuperemo di dolci e bevande, dell’allestimento della sala per il buffet e dell’intrattenimento.

Appuntamento, quindi, alle ore 8,30 di domenica 17sui nostri pontili alla sede Margheritacon tutti i ragazzi dove faremo colazione e tra musica, foto di gruppo, cappellini di natale e allegria ci prepareremo per il segnale di partenza della prima prova fissata per le ore 10.30.

665BFB84-E260-40AC-9AE1-47146D9BCC75

Regata BNL per Telethon: sfida vinta, raccolti più di mille euro!

Obiettivo centrato con successo dal Circolo della Vela Bari per la raccolta fondi Telethon. Tra le quote di iscrizione de
​i circa 100 ​atleti iscritti alla regata di solidarietà e qualche donazione libera di istruttori, genitori e organizzatori, sono stati raccolti oltre mille euro, superando così il record dello scorso anno.
“Soffia il vento della solidarietà e batte il cuore dei giovani velisti pugliesi che contribuiscono ancora una volta alla raccolta fondi per la ricerca sulle malattie rare – commenta Gioacchino Leonetti, coordinatore Telethon per BNL -. Quello con la regata di dicembre sta diventando un appuntamento della tradizione che continueremo a sostenere e ad ampliare con il sostegno del Circolo della Vela di Bari”.
Seguendo il richiamo alla solidarietà verso gli altri del CV Bari, per partecipare alla manifestazione alcuni velisti hanno affrontato delle vere e proprie trasferte da Taranto e da Porto Cesareo per unirsi agli amici dei diversi circoli baresi e supportare la raccolta per la ricerca sulle malattie rare.
“Organizzare questa regata è un impegno notevole per il nostro Circolo. Un impegno che assumiamo con piacere per contribuire alla raccolta – dichiara Gigi Bergamasco, direttore nautico del CV Bari -. Un ringraziamento speciale va a tutti gli atleti che sono scesi in acqua quest’oggi e ai Circoli nautici di Bari, Taranto e Porto Cesareo che hanno aderito alla nostra iniziativa con i loro giovani velisti. Continueremo a sostenere questa manifestazione cercando di allargare ancora la platea di partecipanti per aumentare il contributo”.
Tra Optimist, Laser, 420, 29er e 49er vedere tutte le vele in mare dal lungomare sud è stato un vero spettacolo per tutti. E in mare ci si è divertiti non poco con le due prove portate a termine.
“Favorire la combinazione tra sport, vela e solidarietà serve a trasmettere un messaggio positivo alle giovani generazioni e ad accrescere la loro sensibilità verso chi vive situazioni di difficoltà – ha commentato il vicepresidente nautico del CV Bari Peppo Russo -. Questa regata simboleggia la competizione di tutti contro un unico avversario con l’obiettivo di vincere sulla malattia. Sono, siamo tutti vincitori”.
Al rientro sui pontili, terminato di sistemare le proprie imbarcazioni tutti i velisti e i loro accompagnatori hanno partecipato al pasta party offerto da Divella e subito dopo alla premiazione e al sorteggio dei premi messi in palio dagli sponsor sostenitori.
“L’abbinamento tra vela e Telethon è sempre un piacere oltre che un successo – commenta Alberto La Tegola, presidente della VIII Zona Fiv -. La vela da sempre è riconosciuto come sport che tutela l’ambiente e si impegna nella solidarietà e nella trasmissione di valori. Ancora di più questo avviene con la valorizzazione dell’eccellenza dei singoli e dei team che con lo stesso spirito di solidarietà affrontano la ricerca nella sfida per combattere le malattie rare e migliorare in questo modo la vita delle persone”.

20161204_133851

Regata Telethon 2017

Anche quest’anno il nostro Circolo aderisce all’iniziativa Telethon organizzando un evento domenica 3 dicembre, che contribuisca alla raccolta fondi a sostegno dei progetti in corso.

Il programma prevede:

- ore 9.00 raduno ed armo imbarcazioni:

- ore 9.30 incontro con il Professore Area Medica IRCCS Oncologico di Bari che ci parlerà delle malattie oncologiche rare;

- ore 10.00 uscita in mare per regata/e tra imbarcazioni a deriva pluriclasse nelle acque antistanti il lungomare Nazario Sauro;

- ore 13.30 pasta Party sui pontili;

 

Seguirà, alla presenza del Presidente del Circolo Simonetta Lorusso, del Presidente della VIII Zona FIV e di Gioacchino Leonetti coordinatore Telethon per BNL, la premiazione e la consegna dell’assegno da devolvere a Telethon.