Articoli

TrofeoBottiglieri-FotoInMare (7)

TROFEO BOTTIGLIERI: BELLISSIMA REGATA PER LE DERIVE, MESSE ALLA PROVA LE IMBARCAZIONI DI ALTURA

Trenutno imbarcazioni divise in quattro raggruppamenti (altura, minialtura, surprise e amatoriale) sono scese in acqua a Bari per il XXXI Trofeo Bottiglieri organizzato dal Circolo della Vela Bari e valido come prima prova della XX edizione del Campionato invernale vela d’altura Città di Bari. La giornata soleggiata ma senza vento ha costretto gli equipaggi ad attendere fino alle 13.35 per la partenza della prima prova e alle 15.50 per la seconda. Il vento 90° circa tra i sei e gli otto nodi ha accompagnato gli equipaggi nelle due prove. Il campo di regata allestito dal comitato al largo del lungomare Sud di Bari è stato ridotto fino a 3.2 miglia marine per consentire lo svolgimento delle due prove. A vincere il Trofeo Bottiglieri in classe altura è stata Morgan di Nicola De Gemmis (CC Barion) con Mario Zaetta al timone, risultato primo anche nella divisione crociera/regata. Ad aggiudicarsi il primo posto nella divisione gran crociera è stata Gaios di Amoroso – De Vanna.

Nella classe Minialtura il trofeo è andato invece all’imbarcazione Nellaria di Vito Laforgia (CN Bari) timonata da Fabrizio Buono, risultato primo anche nel gruppo Surprise. Infine nella new entry categoria amatoriale in divisione B è stata Oi Tirsenoi di Mauro Loperfido (LNI Bari) e in divisione C Stag Trek 24 di Michele Zaza (CN Il Maestrale).

Benissimo sabato la regata delle derive, inserita per la prima volta quest’anno nel Trofeo Bottiglieri, e valida come prima prova del campionato sociale del Circolo della Vela Bari. Due le prove meravigliose portate a termine dai 55 partecipanti con un vento da Levante tra i 12 e 10 nodi calante sul finire della giornata.

Tra i sette iscritti nei 29er il primo posto è andato a Gigi Mancini e Gianluca Capezzuto, tra i quindici laser agonisti partecipanti, invece, il primo posto negli standard è stato di Ciro Basile, tra i radial di Martino Pettini e tra i 4.7 di Erica Susca. Tra i tredici Optimist agonisti partecipanti la prima classificata assoluta è Claudia Quaranta, accompagnata da Alessandra Coco tra i cadetti.

Guardando invece alla scuola vela, tra i quattro iscritti nei laser il primo posto è andato a Simone Shchygarev; tra i dodici optimist ad Andrea Carrieri e e tra i quattro Bahia il primo posto è andato a Luca e Andrea Costantino con Niccolò Magno.

Nel pomeriggio i saloni del Circolo nella sede del Margherita hanno ospitato una importante cerimonia di premiazione della prima tappa del campionato sociale e del Trofeo Bottiglieri con oltre duecento atleti partecipanti. Una premiazione a cui il Circolo della Vela Bari ha da sempre dedicato grande attenzione cercando di tramandare di generazione in generazione le gesta e il ricordo di uno dei fondatori del Circolo Vela Bari stesso e appassionato pioniere della vela pugliese.

Per i 28 iscritti al campionato invernale di altura il prossimo appuntamento è per domenica 25 novembre con la regata a cura del CN Bari. Organizzato dai circoli nautici di Bari (CV Bari, CC Barion, CN Bari, LNI Bari, CN Il Maestrale) che portano avanti una tradizione ormai irrinunciabile per la città e per il movimento velico regionale, con il patrocinio dell’assessorato allo Sport del Comune di Bari, il campionato andrà avanti fino a marzo con appuntamenti anche il 9 dicembre e il 10 febbraio affidati al CC Barion; il 24 febbraio con la seconda prove a cura del CN Bari; il 10 marzo con quelle del CN Il Maestrale e il 24 marzo con quella conclusiva a cura della LNI Bari.

GUARDA I RISULTATI DELLA REGATA


Ufficio Stampa Circolo della Vela Bari – Sezione Nautica
Alessandra Montemurro

IMG-20170226-WA0033

XIV TROFEO ALDO D’ALESIO

Vince Adriano Notarangelo (LNI Trani)
Il CV Bari monopolizza il podio degli Standard
 
Una giornata coperta con vento tra gli 8 e i 10 nodi da nord ovest e un po’ di onda ha accompaganto i 59 equipaggi iscritti al XIV Trofeo Aldo D’Alesio organizzato dal Circolo della Vela di Bari per onorare la memoria del più longevo presidente del sodalizio.
Dopo due prove, valide anche come prima tappa del campionato zonale laser di vela, svoltesi sul campo di regata allestito nello specchio d’acqua antistante il lungomare Sud di Bari, gli atleti delle tre flotte hanno dato il meglio per conquistare il podio.
Al termine della giornata il trofeo è andato ad Adriano Notarangelo (LNI Trani) primo classificato della classe Radial, la più numerosa con 25 imbarcazioni iscritte. Alle sue spalle si sono posizionati Andrea Mariano e Matteo D’Andria (CN L’Approdo).
Tra i Laser Standard (21 iscritti) il Circolo della Vela Bari ha fatto la parte del leone conquistando l’intero podio con Ciro Basile, Leonardo Dinelli e Angelo Ostuni rispettivamente al primo, secondo e terzo posto.
Tra i 13 partecipanti della classe 4.7 primo classificato è stato Martino Pettini  (CV Bari) seguito da Emanuele Palattella (LNI Monopoli) e Ernesto Natuzzi (CV Bari). 
Premiate anche le donne: Erica Susca, 1° posto radial (CV Bari) e Alice Lorfida, 1° posto tra i 4.7 (CV Bari).
—–
Ufficio stampa Circolo della Vela Bari

Eventi

Nothing Found

Sorry, no posts matched your criteria