UN SUCCESSO LE TRASFERTE A CROTONE E TARANTO PER LE SQUADRE OPTIMIST E LASER.

Le due trasferte a Taranto e Crotone degli atleti del Circolo della Vela Bari sono state un successo.

Ottimo il risultato degli Optimist che da venerdì erano impegnati a Crotone nella sesta edizione della BPER International Carnival Race Trofeo Optisud, che risulta uno degli appuntamenti più prestigiosi del panorama velistico nazionale e internazionale. Organizzata dal Club Velico Crotone sotto l’egida della Federazione Italiana Vela, con rigidissimi protocolli anticovid e tampone obbligatorio per tutti i partecipanti, la regata ha visto la partecipazione di 165 optimisti italiani a cui si sono aggiunti cinque maltesi e un finlandese. Otto i giovani atleti biancorossi presenti, accompagnati dagli istruttori Beppe Palumbo e Alessandro Lucente. Al termine delle nove prove portate a termine il biancorosso Francesco Carrieri ha conquistato il primo posto nella classifica juniores, mentre Elettra Muciaccia si è piazzata al primo posto femminile seguita da Ludovica Montinari, seconda femminile, sia nella Carnival Race sia nel Trofeo Optisud. Molto buono anche il risultato di Martina Mazzeo che nella classifica femminile del Trofeo Optisud è arrivata quinta conquistando anche lei una coppa. Buone anche le prestazioni di Alessandra Coco e Martina Volpicella nel raggruppamento di barche con i primi delle batterie che, pur non avendo ancora raggiunto la forma migliore hanno dimostrato di avere tutte le carte in regola per migliorare. Stessa cosa per Annamaria Lorusso e Maria Carla Montinari, per la prima volta in trasferta, che hanno regatato nelle batterie successive.

 

Ieri a Taranto invece i Laser del CV Bari hanno dato filo da torcere ai circa sessanta equipaggi pugliesi accorsi al Circolo della Vela Azimuth per partecipare alla seconda regata zonale. Dei dodici velisti biancorossi, accompagnati dagli istruttori Riccardo Sangiuliano e Luca Bergamasco, in nove sono andati a podio. Si tratta di Ciro Basile e Martino Pettini Bonomo rispettivamente primo e secondo tra gli Ilca 7 (già Standard); stesso risultato per Gabriele Amodio (1°) e Vittorio Latrofa (2°) tra gli Ilca 4 (già 4.7). Molto buoni anche i risultati di Martina Pia Cataldi e Francesco Carlo Semeraro, agli inizi con gli impegni nelle regate che, tra i più giovani della flotta, hanno dimostrato di avere ottime potenzialità per crescere e arrivare a conquistare il podio.
Completamente biancorosso anche il podio degli Ilca 6 (già Radial) con al primo posto Pietro Paolo Semeraro, al secondo Paolo Pettini Bonomo, e al terzo Alessandro Maravalle. Alle loro spalle altri due atleti del Circolo della Vela Bari: Ferdinando Conte (4°) e Alberto Divella (5°). Bene anche Alice Iofrida che si è lasciata sfuggire il 1⁰ posto femminile, ma ha già compreso i suoi errori ed è pronta a lavorarci sopra per migliorarsi.

“Siamo fieri dei nostri ragazzi – commentano dal Circolo della Vela Bari il presidente facente funzioni Titta De Tommasi, il vicepresidente nautico Vincenzo Sassanelli e il direttore sportivo Gigi Bergamasco -. Ancora una volta hanno dimostrato di essere consapevoli dell’importanza degli appuntamenti sportivi e della necessità di impegnarsi a fondo negli allenamenti quotidiani. Hanno dovuto rispettare regole rigidissime, specialmente a livello sanitario, senza possibilità di usare gli spogliatoi e fare una doccia calda al rientro dagli allenamenti, indossando la mascherina sempre, mantenendo la distanza di sicurezza e prestando molta più attenzione che di solito serve per non infrangere nessuna regola e protocollo. Con i risultati di questo fine settimana possiamo dire che il loro impegno è stato ripagato. E siamo solo all’inizio. Un doveroso grazie va anche ai nostri istruttori che hanno saputo motivarli anche in momenti difficili spronandoli a dare il massimo. E infine un grazie ai genitori che hanno avuto fiducia in noi, nel nostro consiglio direttivo e nel nostro Circolo e hanno continuato a far praticare sport ai loro ragazzi nonostante tutto. Adesso – hanno concluso i tre dirigenti del sodalizio barese – siamo pronti a proseguire con lo stesso impegno verso i prossimi appuntamenti che ci vedranno in prima linea anche come organizzatori”.

E infatti dal 16 al 18 aprile il CV Bari ospiterà la seconda regata nazionale di 29er. I prossimi appuntamenti per la classe Laser sarà dal 19 al 21 marzo a Formia per l’Italia Cup; mentre gli Optimist saranno impegnati a Crotone dal 26 al 28 marzoper la selezione interregionale per Mondiali ed Europei.

Related Posts