BUONI I RISULTATI DEGLI ATLETI ILCA A MONDIALI E EUROPEI

Prossimo obiettivo il campionato italiano a Cagliari a settembre

 

Terminato il campionato mondiale di classe ILCA 6 (classe olimpica femminile e preolimpica maschile) ad Arco. Un vento oscillante e rafficato ha caratterizzato le tre giornate di qualifica e le cinque prove portate a termine sulle sei previste. Le tre giornate finali sono state invece caratterizzate dalla tipica brezza dell’alto Garda proveniente da Nord chiamata “Ora” che ha consentito regate più regolari, seppur con qualche salto improvviso di vento dovuto ai temporali estivi. Ben 265 gli atleti uomini iscritti che, in base alla classifica delle giornate di qualifica sono stati divisi in quattro batterie: Gold, Silver, Bronze ed Emerald.

A difendere i colori del Circolo della Vela Bari in Gold, ovvero tra i 67 migliori al mondo, ci ha pensato Alessandro Maravalle che ha poi chiuso il mondiale in 11esima posizione assoluta e terzo tra i 55 partecipanti italiani. “La serietà e l’impegno, insieme a tanta perseveranza hanno fatto sì che Alessandro si difendesse molto bene anche durante le finali iniziate con un ottimo settimo posto dopo aver dominato parte della prova. Sono molto soddisfatto del suo lavoro e di come si è comportato, soprattutto considerando che ha iniziato a fare vela già grande direttamente in Ilca e manca quindi di esperienza in regate di così alto livello. Lavoreremo su quelli che sono i suoi punti ancora critici per continuare a crescere come ha già dimostrato di saper fare. Inoltre sono contento di come si stia dimostrando un ottimo elemento trainante per la crescita di tutta la squadra” commenta il tecnico Riccardo Sangiuliano.

Buona anche la prestazione di Paolo Pettini Bonomo, che nonostante la giovane età riesce a qualificarsi in Silver chiudendo il mondiale al 16° posto tra i 66 atleti presenti nella sua batteria e 83⁰ assoluto dimostrando di avere anche lui tanto potenziale da esprimere e la determinazione di chi vuole scalare ancora posizioni in classifica.

Sono invece rimasti leggermente indietro i compagni di squadra Alberto Divella e Pietro Paolo Semeraro entrati nella batteria Bronze che hanno concluso la regata rispettivamente al 146⁰ e al 172⁰ posto.

Contemporaneamente ai compagni al mondiale in ILCA 6, c’era un altro atleta del CV Bari impegnato in una gara internazionale. Si tratta di Gabriele Amodio che ha partecipato all’Europeo ILCA 4 in Germania affrontando condizioni molto difficili nelle giornate di qualifica con vento assente nei primi due giorni e molto oscillante e rafficato nei successivi due che non gli hanno consentito di qualificarsi nella flotta Gold entrando invece in quella Silver dove, al termine delle due prove portate a termine nell’ultima e unica giornata di finali, ha chiuso al 23esimo posto, e 88esimo in classifica generale tra i 248 partecipanti.

Prossimo obiettivo il campionato italiano a Cagliari a settembre.

Related Posts