Optimist e Laser: i risultati del fine settimana

OPTIMIST

Esordio positivo per gli atleti del CV Bari che hanno partecipato al Trofeo Optisud a Formia, affollata regata di classe organizzata dal CN Caposele. 131 i velisti che hanno partecipato per la categoria juniores e 76 per i cadetti, provenienti da 7 diverse regioni italiane (Abruzzo, Calabria, Campania, Lazio, Marche, Puglia e Sicilia)‎. Dei nove iscritti baresi (4 juniores e 5 cadetti) l’unico ad esser salito sul podio è stato Vins Rubino che ha concluso la due giorni al 5° posto nella classifica juniores, conquistando il miglior risultato tra i suoi compagni di squadra. Buone performance sono arrivate anche da Gigi Mancini che ha chiuso al 20° posto tra gli juniores a causa di una partenza anticipata e una 2ª prova non brillante; e da Claudia Quaranta e Augusta Carbonara che hanno terminato rispettivamente al 16° e al 18° posto tra i cadetti.

“Finalmente dopo un inizio di stagione caratterizzato da condizioni meteo avverse per eccesso o assenza di vento, abbiamo portato a termine le prime sei prove in programma nel trofeo Optisud accompagnati da un bellissimo vento termico tra 8 e 12 nodi da Ponente – ha commentato il tecnico e accompagnatore Beppe Palumbo -. Per Vins, Gigi, Claudia e Augusta e per Martino Pettini, Domenico Palumbo, Nicolò Barracane, Giuseppe Gargano  e Alberto Divella, che hanno partecipato alla manifestazione è stata senza dubbio una bella occasione per mettersi alla prova. Adesso, però, tutti insieme, con gli altri atleti della nostra scuderia parteciperemo alla prima tappa dello zonale in programma domenica prossima a Giovinazzo”.

 

LASER

Anche gli atleti della classe Laser hanno trascorso il fine settimana in trasferta a Malcesine (sul Lago di Garda) per partecipare all’Europa Cup Laser 2015 organizzato dalla Fraglia Vela Malcesine, con più di seicento imbarcazioni provenienti da tutto il vecchio continente e divise nelle tre categorie. Ottimo il risultato portato a casa da Luigi Contemi che nella cat. 4.7 si è  piazzato al 20° posto  nella classifica generale su 120 barche iscritte, e 4° tra gli U 16. “Sono molto contenta per Luigi – commenta l’istruttrice e accompagnatrice Valeria Di Cagno -. Se continua su questa strada potrebbe classificarsi per  gli europei, ma per adesso è presto parlarne. Dobbiamo aspettare la prossima regata nazionale a Crotone a fine maggio e poi si vedrà”. Nella squadra del CV Bari a Malcesine c’era anche Ciro Basile che ha realizzato una performance al di sotto delle aspettative, ma soprattutto al di sotto delle capacità e dei risultati già dimostrati e messi a punto nei precedenti appuntamenti di classe. “Una gara storta può capitare a tutti – commenta la Di Cagno – e non deve spaventare. Ciro è già al lavoro per migliorare le sue prestazioni e tornare ai livelli a cui è in grado di esprimersi”.

 

Alessandra Montemurro|  Ufficio stampa Circolo della Vela Bari – Giornalista professionista

Corso Cavour 51 | 70122 | Bari

+39 328 95 18 532

 

Related Posts